Torino – Incroci pericolosi – 2014

L’episodio “Incroci pericolosi” riguarda un primo colloquio tra avvocato e potenziale testimone ed è finalizzato ad una riflessione sulle modalità e sulle cautele da adottare nell’assunzione delle informazioni ex art.391 bis e seguenti c.p.p. al fine di non incorrere nella loro eventuale inutilizzabilità processuale, nel mancato rispetto dei precetti deontologici, nel rischio di porre in essere condotte penalmente rilevanti.

A seguito della realizzazione della prima sceneggiatura destinata al progetto di viDEONTOLOGIA se ne è immaginato l’utilizzo nell’ambito del progetto didattico nato in occasione di Esperienze a Confronto (V.Circolare CNF_N.21-C-2014).

Si è cercato di “costruire”, intorno al video, una full immersion formativa, di mezza giornata e di II° livello, individuandone l’obiettivo e cercando di coniugare il momento dell’osservazione con quello del dibattito, quello fattivo con quello del confronto.

La prima parte dell’incontro è stata dedicata sì alle osservazioni immediate dei partecipanti-spettatori, ma le si sono presto incanalate in uno spazio di dibattito in parte già previsto e studiato, in modo da recepire le questioni poste, ma anche restituire materiale il più possibile esaustivo ed aggiornato in relazione alle tante riflessioni che il video avrebbe stimolato.

La seconda parte dell’incontro ha visto i partecipanti all’opera nella critica dei moduli relativi alle informative ed avvertimenti ex art. 391 bis e seguenti c.p.p., nell’individuazione di un modello ideale da adottare e successivamente nel confronto tra loro alla luce della dottrina e della giurisprudenza citata e che, successivamente all’incontro, è stata loro inviata.

L’incontro, in base alle risposte al questionario ed all’apprezzamento manifestato dai partecipanti, ha riscosso un importante consenso sia per i contenuti che per le innovative modalità formative.

 

Vuoi indicazioni operative per organizzare un incontro formativo di viDEONTOLOGIA utilizzando questo viDEO ?  

Consulta le linee guida del progetto e scarica il materiale qui di seguito pubblicato:

 

1. Individuazione dell’obiettivo formativo: acquisire conoscenze processuali e deontologiche per un corretto svolgimento dei colloqui tra avvocato e potenziale testimone nell’ambito delle investigazioni difensive in un procedimento penale.

2. Testo della sceneggiatura: clicca qui il testo

3. Locandina: indicare l’obiettivo formativo e le modalità di lavoro. Per vedere un esempio clicca qui

4. Tematiche da approfondire: in relazione al sapere, saper fare e saper essere, clicca qui per consultare l’elenco degli argomenti

5. Scansione dei tempi di lavoro: per vedere un esempio clicca qui

6. Normativa di riferimento: verificare il testo in vigore al momento dell’organizzazione dell’incontro formativo ART. 55 rapporti con i testimoni e persone informate e ART 50 dovere di verità

7. Materiale di lavoro: clicca qui per scaricare altri riferimenti normativi di interesse per il caso

8. Giurisprudenza:

9. Valutazione dell’incontro con questionario: per vedere un esempio clicca qui

10. Esempio di workshop